Tecnologie

Sbiancamento dei denti con il laser a Brescia 

Lo studio odontoiatrico del dottore Roberto Ardizzone offre da sempre soluzioni innovative per i suoi pazienti, dai trattamenti per lo sbiancamento con laser dei denti all’uso di videocamera e monitor per permettere ai pazienti di vedere in tempo reale la condizione del proprio cavo orale, come le carie, i problemi gengivali, le otturazioni danneggiate e tutto ciò che non è possibile vedere a occhio nudo di fronte ad uno specchio. 
La videocamera è particolarmente efficace nel convincere i piccoli pazienti della necessità di interventi terapeutici (e di una corretta igiene dentale per evitarli in futuro!) potendo vedere al monitor i problemi che affliggono la loro bocca. 

Videocamera

 Lo studio è dotato di videocamera e monitor per la motivazione del paziente: finalmente il paziente può vedere in tempo reale i problemi che gli vengono segnalati dall’igienista o dal medico: piccole carie nascoste, problemi gengivali o lesioni ai tessuti molli, otturazioni danneggiate, denti del giudizio che stanno per rompere ma non hanno spazio, la placca e/o il miglioramento della sua igiene domiciliare e tutto quanto normalmente lui non riesce a rilevare .da solo con lo specchio al domicilio.
La videocamera risulta essere particolarmente utile e coinvolgente con i bambini che imparano ad esplorarsi da soli e a vedere la placca e le carie occlusali che la videocamera è in grado di evidenziare.

Prevenzione e screening precoce possono salvare la vita.
Questo semplice esame visivo è compreso nell’assistenza ad ogni paziente.
Ci prendiamo cura della tua salute a 360°.

Goccless: screening precoce delle lesioni cancerose 

Questi speciali occhiali sono un Dispositivo medico ideato e brevettato dal team di Chirurgia Orale e Maxillo-facciale dell’Università Cattolica di Roma -Policlinico Gemelli; GOCCLES® è un occhiale dotato di un filtro ottico speciale, che può essere usato in combinazione con qualsiasi lampada fotopolimerizzante e permette di osservare la fluorescenza della mucosa sana e individuare lesioni precancerose e cancerose.
 
Attraverso il processo di autofluorescenza dei tessuti, un esame rapido ed indolore si possono visualizzare i margini delle lesioni sospette anche in fase iniziale o quando poco visibili ad occhio nudo. L’esame dell’autofluorescenza, in aggiunta all’esame clinico , contribuisce al rilevamento dei reali margini delle lesioni cancerose e precancerose anche allo stadio iniziale.

Air Polishing

Per pulire i denti da macchie da fumo, caffè , liquerizia, collutori si utilizza un polisher ad aria e polvere che in pochi istanti rimuove i pigmenti più tenaci dai denti , ripulendoli a fondo perfettamente e conferendo un aspetto più bianco, anche se non si tratta di uno sbiancamento.

Le polveri utilizzate sono la glicina e l’eritritolo.

Cosmesi - Sbiancamento dentale

La dott.ssa Viviana Cortesi-Igienista Dentale- Docente Universitario , opinion leader a livello nazionale , autrice di pubblicazioni in merito, si occupa con provata esperienza di cosmesi dentale e precisamente di sbiancamento dei denti vitali, sia domiciliari ( da effettuare a casa) che professionali (da effettuare in studio con prodotti auto attivanti o attivati mediante lampada ) a seconda delle esigenze del paziente , delle caratteristiche del suo smalto e dell’idoneità del suo cavo orale.

Gli sbiancamenti vengono effettuati nel rispetto della Direttiva Europea 2011/84/UE sui cosmetici sbiancanti che definisce questi trattamenti sicuri, privi di effetti collaterali o controindicazioni sui tessuti dentali.

Questi cosmetici sono reperibili, secondo la direttiva, solo negli studi dentistici, per tutelare la sicurezza del paziente che precedentemente ne abusava o ne faceva un utilizzo errato . Pertanto non sono più “free use” e quindi non si possono più acquistare né in farmacia, né nella grande distribuzione.
La direttiva riconosce come agenti sbiancanti cosmetici solo il Perossido di idrogeno e il perossido di carbamide. 
Ogni altro ed eventuale diverso agente chimico non è riconosciuto come agente sbiancante cosmetico dalla Direttiva Europea.

Chi decide se possiamo sbiancare i nostri denti?

È indispensabile che il paziente venga sottoposto ad un esame clinico diagnostico da parte dell’odontoiatra che ne attesti l’idoneità e la salute del cavo orale per escludere fattori di rischio e.
Una attenta valutazione del paziente è indispensabile al fine di stabilire la durata del trattamento, la concentrazione , la frequenza e la metodica migliore per lui.

La legge impone una regola : non si può sbiancare pazienti di età inferiore ai 18 anni. 

Mascherine per lo sbiancamento domiciliare: Si effettua inserendo il gel nelle mascherine che dvono rimanere in posa a seconda della concentrazione del gel dalle 4 alle 6 ore, oppure tutta la notte. Dopo la prima settimana i risultati appaiono già strepitosi.


Si possono sbiancare i denti dei pazienti non piu’ giovanissimi? 
Certo che si puo’ e con successo

Non c’è limite di età e la tua igienista. Viviana Cortesi, assicura ottimi risultati anche a pazienti di età superiore anche ai 60 e 70 anni, anche 80…. con grande gioia e soddisfazione sia per il paziente che per l’operatore. 

PROVA ANCHE TU!


Sbiancamento rapido o minibleaching

Per chi vuol provare a schiarire e rendere più brillanti i denti senza affrontare uno sbiancamento completo, più impegnativo e più costoso , può richiedere un trattamento “Rapido” ed economico
Che dà risultati gradevoli , di breve durata ma soddisfacenti.
Il classico colpo di luce prima di un evento importante, una cena, una laurea, una cerimonia.
Parlane con l’igienista, la dott.ssa Viviana Cortesi : ha una risposta per ogni esigenza. 
Compila il modulo nella pagina Contatti 
per prendere un appuntamento presso lo studio dentistico
Share by: